24 febbraio 2015

Sei anni di blog - Giveaway #3: Novelle col morto di Gaia Conventi

Terzo giveaway della settimana di "avvento" verso il sesto compleanno della Stamberga!
Torniamo a regalarvi, come l'anno passato, un libro della brava autrice Gaia Conventi. Così ne ha scritto Antonio:

«Quarti di vino e mezze verità e La locanda del giallo sono due piacevoli racconti lunghi da leggere più per la fantasia e l’umorismo di Gaia Conventi che per le indagini relative ai casi di omicidio intorno a cui si dipanano queste storie.»

Potete trovare la recensione completa a questo link.


Volete avere l'occasione di vincerlo? Compilate il form rispondendo alla semplice domanda, e uno tra voi potrebbe essere il fortunato lettore che lo riceverà a casa. Avete tempo fino alla mezzanotte del 3 marzo. Qui trovate il regolamento completo.


Ci sono molti modi d’intendere il giallo, genere che ormai ha mille sfaccettature e sa accontentare anche i palati più raffinati. Per Gaia Conventi il giallo ha soprattutto una vena comica, perché di tutto si può ridere, persino in mezzo alla tormenta che costringe un oste, un carabiniere e un curiale a indagare sulla morte di una mummia estense. E non stupitevi di scovare mummie ad Arginario Po, ridente paesino a pochi chilometri da Ferrara, non stupitevi nemmeno di non trovare la località su Google Maps. In Quarti di vino e mezze verità l’autrice – ridendo – vi svelerà una strana e cupa storia estense. Arginario Po torna anche nella seconda novella, in La Locanda del Giallo il morto arriva quando serve e fa più comodo. A parecchia gente. Sarà quindi il caso di far svolgere le indagini alla combriccola di giallisti invitata alla kermesse. Ottima occasione per mettere all’opera gli esperti del settore e per farsi quattro risate ai danni dell’editoria.

Gaia Conventi è nata a Goro e ha vissuto per molti anni a Ferrara. Vincitrice del Mystfest – Gran Giallo città di Cattolica 2009 con "La morte scivola sotto la pelle" (Giallo Mondadori 2993), online si occupa di recensioni e satira letteraria. "Giallo di zucca" ha ottenuto nel 2009 il terzo posto al concorso nazionale Delitto d’autore e una menzione speciale al Premio Adamantes. Nel 2010 il testo è stato finalista al concorso Dal manoscritto al libro di Perrone Editore. La vicenda narrata in questo romanzo è il seguito ideale di "Una scomoda indagine e un cane fetente", Premio Adamantes e Segnalibro d'oro al premio letterario Esperienze in Giallo, entrambi nel 2008.


Novelle col morto di Gaia Conventi
Betelgeuse Editore, 2014
Brossura, 14.00 Euro



1 Commenti:

  • 24 febbraio 2015 15:30
    Inkaddicted says:

    Bellissima iniziativa e bellissimi premi in palio *-*

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates