21 gennaio 2017

2017: Nuovi adattamenti cinematografici in arrivo nei prossimi mesi

Cari lettori,
come consuetudine il nuovo anno porta con sé una nuova infornata di adattamenti cinematografiche di opere letterarie più o meno famose. Alcune faranno urlare "Sacrilegio!" ai fan, altre riporteranno invece alla ribalta volumi dimenticati o mai veramente apprezzati dal grande pubblico; noi come al solito ve li presentiamo lasciando a voi la libertà di farvi incuriosire e magari scoprire qualche nuovo titolo da aggiungere alla vostra wish-list.

Dopo lunga attesa sembra che il 2017 sarà l'anno in cui vedremo finalmente al cinema A Monster Calls, trasposizione cinematografica dell'omonimo libro di Patrick Ness pubblicato in Italia da Mondaodri con il titolo Sette minuti dopo la mezzanotte. Il libro, che ha vinto il premio come miglior libro per bambini dell'anno in Inghilterra nel 2012, racconta la storia di Conor, un bambino che cerca di affrontare la malattia della madre e il bullismo dei compagni di classe rifugiandosi in un mondo fantastico di mostri e di fiabe in cui si parla di coraggio, perdita e fede.
Il primo trailer del film è apparso già nel 2015 e il rilascio ufficiale era previsto per ottobre 2016, dopo la soddisfacente presentazione a settembre al Toronto International Film Festival, tuttavia la data ufficiale per gli Stati Uniti è stata poi spostata al 6 gennaio 2017 mentre ancora non è stata definita un'uscita italiana per questa pellicola che vanta un cast di stelle come Sigourney Weaver, Liam Neeson e Felicity Jones. Tenetelo d'occhio.

Non ancora pubblicato in Italia (ma chissà che l'uscita del film non ne acceleri la traduzione) Hidden Figures di Margot Lee Shetterly (Harper Collins), romanzo che racconta la vera storia di Katherine Johnson, Mary Jackson, Dorothy Vaughan, Kathryn Peddrew, Sue Wilder, Eunice Smith e Barbara Holley, un gruppo di matematiche afroamericane che hanno lavorato per la Nasa a partire dagli anni Quaranta e poi nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta, svolgendo un ruolo fondamentale ma mai riconosciuto nel delicato periodo della Guerra Fredda. L'autrice conosce bene l'argomento, essendo la figlia di un altro impiegato dell'agenzia e ora ha la soddisfazione di vedere il suo racconto portato sul grande schermo con star del calibro di Taraji P.Henson (in piena a scesa grazie al suo ruolo in Empire) e il premio Oscar Octavia Spencer. La pellicola, in uscita in questi giorni negli USA, arriverà in Italia giovedì 16 marzo 2017 con il titolo di Il Diritto di Contare.

Sempre per marzo - l'8- è atteso l'arrivo nei nostri cinema della trasposizione de La luce sugli oceani, melodrammatico romanzo d'esordio della scrittrice australiana M.L. Stedman, divenuto bestseller internazionale, edito in Italia da Garzanti. E' la storia di un reduce di guerra diventato guardiano del faro di una piccola isola e la sua giovane moglie, la cui vita cambierà radicalmente quando dal mare arriverà su una barca alla deriva una neonata. Il film di Derek Cianfrance , già presentato alla Mostra del Cinema di Venezia dove la critica ha provveduto a seppellirlo di risate, ha fatto parlare di sé anche per la nascita della storia d'amore fra i due divi in fortissima ascesa Michael Fassbender e Alicia Vikander.

Ancora a marzo un altro titolo preceduto da polemiche e elucubrazioni: si tratta di T2: Trainspotting, seguito del film cult del 1996 e anche questo tratto da un romanzo di Irvine Welsh, Porno (Guanda, 2003). Non è ovviamente mancato lo scetticismo di fronte all'annuncio di questo sequel che, a differenza di altri film di questo tipi, è però riuscito a coinvolgere tutti i protagonisti del precedente successo, dal regista Danny Boyle agli attori Ewan McGregor, Robert Carlyle, Jonny Lee Miller e Ewen Bremmer, questa volta non più alle prese con problemi di eroina, ma con il tentativo di iniziare un business nel mondo del cinema hardcore.

E' previsto per il 23 febbraio l'arrivo nelle nostre sale de La legge della notte (Live by Night) film diretto e interpretato da Ben Affleck, che tenta di ripetere l'enorme successo di critica ottenuto per Argo con questo adattamento dell'omonimo romanzo di di Dennis Lehane pubblicato in Italia da Piemme mel 2014. Affiancato da Elle Fanning e Brendan Gleeson, Affleck ricopre il ruolo di Joe Coughlin, figliol prodigo di un capitano di polizia di Boston che finirà per diventare contrabbandiere e poi gangster. Una classica storia degli anni del proibizionismo che appartiene in realtà a una trilogia di romanzi dedicati da Lehane ai Coughlin, famiglia di poliziotti di origine irlandese già protagonista di Quello era l’anno (The Given Day), uscito in Italia nel 2009 sempre per Piemme, ed è il quarto romanzo di qeusto autore ad essere adattato sul grande schermo dopo Mystic River, Gone Baby Gone 8sempre di e con Affleck) e Shutter Island.

Poco note al grande pubblico sono le gesta Jan Vabiski, direttore dello zoo di Varsavia all'epoca dell'occupazione tedesca che, con l'aiuto della moglie Antonina Zabinski, nascose più di 300 ebrei salvandoli così dalla furia nazista nel 1939. Una sorta di Schindler polacco la cui impresa è stata raccontata da Diane Ackerman, nel romanzo Gli Ebrei Dello Zoo Di Varsavia (Sperling & Kupfer, 2009), ora in arrivo anche sul grande schermo a partire da giovedì 6 aprile 2017 in un film con protagonisti la due volte candidata all'Oscar Jessica Chastain e Daniel Bruhl per la regia della neozelandese Niki Caro (North Country).

Stephen Chbosky, divenuto regista cult grazie alla sua trasposizione di Noi siamo infinito, torna nelle sale cinematografiche con una nuova trasposizione, quella di Wonder, uno dei più bei romanzi Young Adult degli ultimi anni, pubblicato in Italia da Giunti nel 2013. Il libro racconta la storia di Auggie, bambino nato con un'anomalia facciale che l'ha costretto ad anni di educazione in casa fino a che, l'ultimo anno delle scuole elementari, i genitori decidono di interrompere questo isolamento iscrivendolo a scuola . Integrarsi per per Auggie non sarà così semplice e il romanzo segue le difficili e divertenti fasi di questo processo.
Dal 7 aprile potremo vedere questa storia al cinema, sostenuta dalle interpretazioni di Julia Roberts, Owen Wilson e il giovanissimo Jacob Tremblay, già protagonista in "Room", che si spera riescano ad attirare sia un pubblico di adolescenti che di adulti, che spesso hanno bisogno di una storia di questo tipo più dei loro figli.

Sempre ad aprile si attende l'uscita di The Circle, tratto dall'omonimo romanzo di Dave Eggers, pubblicato in Italia da Mondadori con il titolo Il cerchio, che si indaga sulla presenza ossessiva dei social network nel nostro quotidiano immaginando un prossimo futuro in cui una modernissima società informatica richiede ad alcuni suoi dipendenti di condividere ogni istante della propria esistenza in rete.Al cinema, nei panni della protagonista, giovane neoassunta laureata in psicologia, vedremo l'emergente Emma Watson, affiancata dal veterano Tom Hanks nei pani del fondatore del gigante dell'informatica che da il titolo a libro e film.

Si è molto parlato, negli ultimi mesi, del nuovo adattamento di It, romanzo cult del re dell'horror Stephen King, che già abbiamo avuto la possibilità di vedere negli anni '90 grazie una miniserie stroncata però sia dai fan che dalla critica. il prossimo settembre il diabolico pagliaccio Pennywise tornerà a terrorizzare il pubblico americano grazie a questa nuova versione diretta la Andres Muschietti (La madre), la cui uscita italiana non è stata ancora annunciata ufficialmente, anche se i fan nostrani si stanno già facendo stuzzicare dalle prime immagine ufficiali di Bill Skarsgård nei panni del mostro dalle sembianze da clown.

Questo è un anno particolarmente gioioso per i fan di King che hanno già da tempo avuto notizia del prossimo arrivo dell'adattamento della mitica serie de La torre nera, costituita da otto romanzi tutti pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer e spesso richiamata anche in altre opere del Re. In essa si narrano le vicende di Roland Deschain, ultimo esponente dell’ordine dei cavalieri chiamato a trovare la torre nera, crocevia per tutti gli universi, e a sconfiggere il malvagio uomo in nero. Al cinema sarà Idris Elba a dare volto a Roland mentre il premio Oscar Matthew McConaughey vestirà i panni di i Randall Flagg alias L'uomo in nero in questa trasposizione firmata Nikolaj Arcel che gli americani vedranno arrivare nelle loro sale il 28 luglio.

Attesissimo è anche il nuovo adattamento di Assassinio sull’Orient Express (Mondadori), capolavoro della regina del giallo Agatha Christie, già portato sul grande schermo nel 1974 da Sindney Lumet con un cast d'eccezione che comprendeva Ingrid Bergman, Albert Finney, Lauren Bacall e Jacqueline Bisset. Il regista e attore inglese Kenneth Branagh ha deciso che è giunto il momento di riavvicinare il grande pubblico con una delle più celebri indagini dell'ispettore Poirot, alle prese con un assassinio avvenuto sul celebre treno che va da Parigi a Istanbul, per il quale quasi ogni passeggero del treno risulterà sospettato. Nel cast nomi di spicco quali Johnny Depp, Judy Dench, Michelle Pfeiffer e Penelope Cruz mentre Branagh stesso si prende l'onere di interpretare il famoso investigatore dai baffetti impomatati e dalla testa d'uovo che, sulla carta, mostrava qualche somiglianza in più col buon Albert Finney. Dovremo attendere almeno fine novembre, data in cui è atteso il rilascio nelle sale americane, per giudicare questa nuova versione.

Atteso per il 2017 ma che ancora non ha ricevuto una data ufficiale da segnarsi sul calendario è l'adattamento di Annientamento, in originale Annihilation , romanzo romanzo fantascientifico del 2014 dello scrittore statunitense Jeff VanderMeer pubblicato in Italia da Einaudi e primo capitolo Trilogia dell'Area X, che comprende anche i romanzi Autorità e Accettazione. Il film, prodotto dalla Paramount, ha cpme protagoniste Natalie Portman e Jennifer Jason Leigh e narra di una spedizione in una zona misteriosa e sigillata, conosciuta con il nome di Area X. L'area dovrebbe essere stata colpita da un disastro naturale, ma apparentemente sembra di trovarsi di fronte ad una natura incontaminata. Negli ultimi trent'anni degli agenti segreti sono stati mandati in esplorazione per scoprire la verità, alcuni non sono mai tornati, altri non hanno riportato nulla di strano. Alla regia Alex Garland, già sceneggiatore di 28 giorni e Non lasciarmi, qui alla sua seconda regia dopo l'acclamato Ex Machina.

Forse molti di voi avrebbero fatto a meno di questa notizia ma non potevamo astenerci dal segnalare l'arrivo anche della seconda parte del fenomeno erotico 50 sfumature di grigio, intitolata 50 sfumature di nero. Nonostante le critiche piuttosto impietose i produttori non si sono lasciati scoraggiare e hanno deciso di proseguire con gli adattamenti della celebre trilogia sado-maso di E.L.James sebbene abbiamo dovuto incassare l'addio di sceneggiatore e regista. Rimangono invece i protagonisti Dakota Johnson (Anastasia Steele) e Jamie Dornan (Christian Grey) mentre il marito della scrittrice è stato inserito nel gruppo degli sceneggiatori. Il film è atteso nelle sale il 9 febbraio.

E' invece un remake Mia cugina Rachele (My Cousin Rachel), trasposizione dell'omonimo romanzo di Daphne du Maurier, la scrittrice britannica che tanto piaceva ad Alfred Hitchcock che più volte usò i suoi libri come base per un film (basti pensare a Rebecca e Gli Uccelli). Già nel 1952, a solo un anno dalla pubblicazione, il libro era stato portato al cinema da Henry Koster e contava sulla presenza nel ruolo principale della star Olivia De Havilland (la lagnosa Melania di Via col vento) oltre che sull'allora esordiente Richard Burton; ora la storia di un giovane orfano, Philip, che crede che la sua bellissima e misteriosa cugina Rachel possa essere la responsabile dell'omicidio del marito, arriverà nuovamente sul grande schermo ci aspetta un nuovo adattamento il cui arrivo nelle sale americane è previsto per il 14 luglio e vedrà il premio Oscar Rachel Weisz e Sam Clafin come protagonisti.

Infine ancora poche indicazioni sulla possibile uscita italiana de La cena (The Dinner), trasposizione cinematografica dell'omonimo libro di Herman Koch pubblicato in Italia da Neri Pozza. La storia esplora le modalità con cui genitori lontani tentano di proteggere i propri figli e vede come protagonisti Richard Gere, Laura Linney, Rebecca Hall e Chloë Sevigny. In America l'uscita è prevista per il 5 maggio 2017.

1 Commenti:

  • 21 gennaio 2017 22:35
    Patalice says:

    ...come sempre al cinema ci sarà parecchia letteratura... staremo a vedere

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates