22 marzo 2016

Nasce Oscar Fantastica, la nuova collana Mondadori

Il 15 marzo 2016 Mondadori ha lanciato la collana Oscar Fantastica, dedicata ai romanzi di genere fantastico e fantascientifico ispirati a (o che hanno ispirato) film, serie tv, fumetti e videogames.

La collana ha debuttato con la serie Shadowhunters (Città di ossa, Città di cenere, Città di vetro, Città degli angeli caduti, Città delle anime perdute, Città del fuoco celeste) di Cassandra Clare, riproposta in una nuova veste grafica, cui seguiranno a partire da oggi 22 marzo i dodici volumi del Trono di spade di George R.R. Martin.

La collana proseguirà con riedizioni di singole opere e anche romanzi completamente nuovi. Qualche titolo: Battle Royale, il romanzo distopico di Koushun Takami, già pubblicato nel 2009 nella "Piccola biblioteca Oscar", che ha ispirato il controverso film di Shinji Fukasaku; The Red di Linda Nagata, thriller politico/militare e primo romanzo di una trilogia, finalista al Premio Nebula 2013; Pathfinder di Orson Scott Card, primo volume dell'omonima trilogia che segue le avventure di Rigg, colono di un pianeta regredito a uno stato medievale in grado di vedere nel passato di chi lo circonda e di cambiarlo; Omega Days di John L. Campbell, ancora una volta primo volume di una serie, un romanzo postapocalittico a tema zombie; e infine due opere legate al mondo del fumetto: Batman Arkham Knight. La mossa dell'enigmista di Alex Irvine, che ha a sua volta ispirato il videogioco, e Arrow. Vendetta di Oscar Balderrama & Lauren Cert.



2 Commenti a “Nasce Oscar Fantastica, la nuova collana Mondadori”

  • 22 marzo 2016 11:35
    Katerina says:

    Iniziativa che potrebbe riportare alla luce qualche titolo interessante, nella speranza che non faccia la fine de "I grandi della fantascienza" (sei titoli pubblicati, poi ciao).
    Shadowhunters e Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco non mi interessano (il primo non mi piace; il secondo ci farei un pensiero solo se correggessero la traduzione in toto, e non mi piace che sia la versione in settordici), mentre quello di Orson Scott Card... lui sarà anche un bastardo, ma sa scrivere >__<

  • 22 marzo 2016 12:05
    sakura87 says:

    Anch'io ho pensato subito a quella collana, in cui riponevo molto interesse.

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates