28 gennaio 2010

Alice nel paese dei quanti - Robert Gilmore

Più rapido del signor Bianconiglio, più imprevedibile delle collere della Regina di Cuori, più esclusivo del sorriso del Gatto del Cheshire è il mondo dei quanti che la fisica del Novecento ha rivelato a ricercatori che confessavano di "non credere ai propri occhi", cioè a quello che con formule ed esperimenti stavano dimostrando. Eppure la sconcertante realtà della microfisica è alla base della stessa fisica degli oggetti quotidiani in cui abitualmente ci muoviamo e persino dell'architettura delle galassie dell'universo. Ricalcando le orme del grande Carroll, Gilmore presenta una moderna Alice anch'essa sospesa tra piccolo e grande, capace di guidarci con straordinaria abilità nel paese delle meraviglie della fisica dei quanti.

Recensione

Il libro ha il grande pregio di mantenere le promesse. Non era facile riuscire a parlare di un tema così pesante e di difficile comprensione come quello della fisica quantistica in una maniera fruibile anche per il grande pubblico. Invece Robert Gilmore, fisico con un curriculum di tutto rispetto, grazie ad un colpo di genio, riesce nell'impresa.

Attraverso un televisore (versione aggiornata dello specchio), Alice si ritrova nel mondo della quantistica, tra bosoni, fermioni e quark, bizzarro quanto e più del paese delle meraviglie di Lewis Carroll. Il libro è un'avventura godibile nel quale un lettore "di passaggio" come lo sono stato io, completamente digiuno di fisica meccanica, facilmente si può ritrovare spaesato e confuso come la protagonista Alice, davanti ai prodigi della teoria quantistica.

Sicuramente troppe sono le citazioni che non sono riuscito a cogliere e che un "addetto ai lavori" invece avrebbe avvertito. Ma nonostante questo, il libro risulta comunque un ottimo modo, facile e simpatico, per conoscere un mondo finora relegato ai pesanti e astrusi tomi universitari, anche se nel modo di scrivere si nota subito che Gilmore si trova molto più a suo agio con le spiegazioni tecniche piuttosto che con la narrativa.

In conclusione, "Alice nel paese dei quanti" è una piacevole avventura in un mondo bizzarro e incredibile ma reale, anche se intangibile. Gilmore riesce, attraverso l'uso della metafora, a non annoiare mai e addirittura arriva ad incuriosire il lettore, anche quello più scevro da scienze e affini.

Giudizio:

+4stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: Alice nel paese dei quanti - Le avventure della fisica
  • Titolo originale: Alice in Quantumland
  • Autore: Robert Gilmore
  • Traduttore: Pier Daniele Napolitani
  • Editore: Cortina Raffaello
  • Data di Pubblicazione: 1996
  • Collana: Scienza e idee
  • ISBN-13: 9788870784060
  • Pagine: XVIII-246, illustrato
  • Formato - Prezzo: Brossura - Euro 19,00

1 Commenti:

  • 29 gennaio 2010 11:47

    ringrazio della segnalazione :)
    Luigi

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates