4 marzo 2009

Jack Frusciante è uscito dal gruppo - Enrico Brizzi

Questo romanzo, scritto da un autore diciannovenne, racconta il mondo sommerso e inquieto dei giovani nati nella seconda metà degli anni Settanta ed è una specie di "affresco italiano" sul passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Il protagonista è un diciassettenne che ama i Pistols e i Red Hot Chili Peppers e, soprattutto, una ragazza che frequenta il suo stesso liceo.


Recensione

Sarà che è ambientato a Bologna, sarà che il protagonista fa il Kaimani, sarà che gira in bicicletta per la città e i colli, ma a me questo libro è piaciuto un sacco. L'ho letto quando già il liceo era passato da un pezzo e i giovani erano un po' diversi da come ero io, ma ci ho ritrovato tutta la forza, l'ingenuità, la bellezza della gioventù. Lo stile mi ha preso un sacco, rende molto bene i pensieri veloci e a tratti che si hanno al liceo. Le descrizioni degli amori, delle bevute con gli amici, perfino la messa alla domenica, tutto molto 'mio'.

Dettagli del libro

  • Titolo: Jack Frusciante è uscito dal gruppo
  • Autore: Enrico Brizzi
  • Editore: Baldini Castoldi Dalai
  • Data di Pubblicazione: 2006
  • Collana: Super Nani
  • ISBN-13: 9788884909411
  • Pagine: 182
  • Formato - Prezzo: Brossura - 10,90 Euro

2 Commenti a “Jack Frusciante è uscito dal gruppo - Enrico Brizzi”

  • 10 marzo 2009 11:27
    Anonimo says:

    Era uno di libri che ci avevano imposto al liceo (chissà in seguito a quale illuminazione). E' l'unico degli "imposti" che io ricordi con piacere, che ancora campeggia nella mia libreria e che ho riletto più volte. Poi, hanno rimediato infliggendoci "I Malavoglia"!

  • 3 giugno 2009 10:31
    Anonimo says:

    forse non era un capolavoro ,aveva alcune parti pure fighettesche,ma si,era "fresco",come libro

    però il libro dopo,"bastogne",è superiore

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates