23 gennaio 2017

Nephilim: Attacco al Paradiso - Valerio La Martire

Il tempo è finito e la ribellione dei Nephilim ha raggiunto il suo culmine. Lo scontro con gli Eterni e con la legge divina è ormai inevitabile. Mentre le ultime pedine prendono posto sulla scacchiera della guerra, le alleanze che potrebbero portare alla vittoria vacillano, rischiando di far crollare tutto. La perdita dell’umanità di Jonathan e Alexander che conseguenza porterà? Cosa rimarrà di loro quando la guerra sarà finita? Chi sopravvivrà alla battaglia finale? Nell’ultimo volume della saga dei Nephilim ogni segreto viene svelato, ogni intrigo viene scoperto. Quando però tutte le verità saranno rivelate per cosa si potrà ancora combattere?

Recensione

Con questo ultimo capitolo della saga dei Nephilim dal sottotitolo Attacco al Paradiso, si concludono le avventure dei ben noti Celestiali ed Infernali che, per tre lunghi volumi, hanno accompagnato il lettore in un viaggio pieno di colpi di scena ed intriso di passioni e sentimenti, nonché di alleanze, vittorie e perché no, anche sconfitte.

Valerio La Martire, autore della saga, la scommessa con le creature sovrannaturali l’ha vinta alla grande, grazie alla sua originalità e alla sua dedizione. Si capisce subito che c’è un grande amore di fondo per i suoi personaggi, un amore che La Martire trasferisce al lettore affidandogli le loro vite, le vicende che caratterizzano e sconvolgono le esistenze di queste creature del cielo e della terra: Angeli e Infernali, Demoni a cui si aggiungono in questo volume conclusivo anche i Licantropi e i Mutaforma, accanto agli incantatori, gli Stregoni ed infine il poker vincente di Lucifero, Adam, Lilith ed Eva.
Nota stonata nel gruppo delle tipologie dei personaggi è un umano, Blake, noto ai lettori come compagno del Celestiale Jonathan, che pur non partecipando attivamente nella narrazione e pur mantenendo un posto all’ombra, si rivela essere un personaggio il cui destino è intrecciato con l’esito della vicenda finale.

Come era già accaduto nel precedente volume, anche qui abbiamo la predominanza di un personaggio sugli altri: se a catturare la scena erano stati prima Ryan e poi Val/Valerie, questa volta il centro della scena va a Jonathan.
Possiamo tranquillamente dire che quello che gli è accaduto all’Inferno lo ha cambiato, non solo nello spirito ma anche nel corpo e lo ha sottoposto ad un forte stress emotivo: Jonathan non è più quello di prima, e la sua vecchia natura non riesce a coincidere con quella nuova, i suoi sentimenti e i suoi tormenti lo hanno reso un personaggio enigmatico ed indeciso ma una serie di eventi, in primis lo scoppio della guerra con gli Eterni, danno un forte scossone al suo io, pertanto si ritrova costretto a prendere una decisione, quella che lo porterà a diventare ciò che sente di essere.
Un personaggio che sembra dunque guadagnare quel carisma che solo Ryan e Val inizialmente sfoggiavano con impudenza, da non sottovalutare però il ruolo dominante di Emily, la sorella che con Val e Jonathan chiude il trittico di casa Feather, la sua dolcezza e il suo spirito di sacrificio sono fondamentali perché rappresentano, assieme all’amore immenso di Ryan, l’Infernale innamorato di Jonathan, la chiave di volta che salva e dispiega i nodi della vicenda.

E’ come se tutti i personaggi fossero legati l’uno all’altro, il filo narrativo si è trasformato in un filo emotivo che li rende unici ed uniti allo stesso tempo, ognuno con le sue peculiarità ma che si specchia in un altro personaggio per raggiungere la sua completezza: subito dopo Ryan ed Emily viene infatti Alexander, una figura di cui si è parlato troppo poco a mio parere e rimasta forse un po’ troppo in secondo piano, rappresenta lo Stregone per eccellenza, colui che maneggia ed armeggia nel vero senso del termine con l’oscurità della magia e che in molte occasioni, come ha fatto in passato, preferirà mettere in pericolo se stesso per difendere gli altri.

Una caratteristica è dominante in tutti i personaggi, un forte conflitto interiore, abbiamo a che fare con animi tormentati ed inquieti a cui il mondo sta troppo stretto o a cui il mondo fa paura per quanto è grande, questo vale anche per i big del romanzo, le grandi figure bibliche che scendono in campo in questo volume, Lilith desiderosa di vendetta, Adam ostinato e determinato a sconfiggere ed annientare i Nephilim, Lucifero stanco dell’esilio Infernale ed Eva, dalla muta presenza ma con una potenza latente ed inespressa.

L’amore si riconferma la forza che muove il mondo e che vince su tutto, o meglio dire quasi su tutto. Cosa succederà in tutto questo tumulto, chi la spunterà in questa guerra dove anche il Giudizio Universale viene messo in discussione?

L’unico appunto che vorrei fare è sul finale un po’ sottotono, forse mi sarei aspettata un qualcosa di più conclusivo, le ultime pagine invece lasciano in sospeso alcune vicende e danno spazio alla fantasia del lettore. Per il resto il romanzo merita davvero molto, la saga nella sua interezza è un ottimo prodotto che ribadisco è altamente competitivo con quanto arriva da oltreoceano. Faccio l’ennesimo augurio a Valerio La Martire che spero continuerà ad allietare noi lettori con altrettanti capolavori e che ringrazio per avermi dato la possibilità di entrare nel mondo dei Nephilim.

Giudizio:

+5stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: Nephilim: Attacco al Paradiso
  • Autore: Valerio La Martire
  • Editore: Gruppo Armando Curcio Editore
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • Collana: Electi
  • ISBN-13: 978-88-6868-185-2
  • Pagine: 408
  • Formato - Prezzo: Brossura - 13,90 Euro

2 Commenti a “Nephilim: Attacco al Paradiso - Valerio La Martire”

  • 24 gennaio 2017 16:51
    Valerio says:

    grazie per la bella recensione!
    è stato un bel viaggio portare avanti questa trilogia fantasy e la stamberga un bel luogo dove riposare e fare il punto! :D

  • 30 gennaio 2017 11:01
    Chiara A. says:

    Grazie a te Valerio! E' stato un piacere collaborare e spero che avremo modo di poterlo fare ancora! Ti faccio un grande in bocca al lupo per il futuro :)

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates