1 ottobre 2013

Ottobre: Speciale Premio Hugo


Oggi inauguriamo una rubrica che ci condurrà mese dopo mese a esplorare i più diversi generi e argomenti, attraverso un articolo introduttivo e una serie di recensioni a tema. 
Ricollegandoci alla premiazione del 2 settembre, ottobre sarà il mese dello Speciale Premio Hugo
Organizzato e supervisionato dalla Word Science Fiction Society, l'Annual Achievement Award for Science Fiction e Fantasy, meglio conosciuto come Premio Hugo perché dedicato a Hugo Gernsback, il fondatore della Amazing Stories (la prima rivista di fantascienza del mondo), dal 1953 viene assegnato ogni anno durante il Worldcon alle migliori opere di fantasy e fantascienza pubblicate durante l'anno precedente.
A differenza del Premio Nebula, che viene conferito da una giuria di scrittori professionisti, l'Hugo è decretato dal pubblico, testimoniando dunque più la popolarità che la qualità delle opere vincitrici. 
Nel corso degli anni le categorie del premio sono cambiate: solo dal '68, per esempio, è stata istituita la categoria Miglior romanzo breve, a identificare i testi con meno di 40000 parole ma più di 17500, limite oltre il quale l'opera viene identificata come racconto. Negli anni '90 vennero anche istituiti i Retro Hugo Awards, che premiano retroattivamente opere di cinquanta, settantacinque o cento anni prima, quando ancora l'Hugo Award non esisteva.
Queste le attuali categorie: Miglior romanzo (novel), Miglior romanzo breve (novella), Miglior racconto (novelette), Miglior racconto breve (short story), Migliore rappresentazione drammatica (lunga e breve), Miglior libro non di fiction, Miglior libro sull'argomento, Migliore fanzine, Miglior artista dilettante, Migliore scrittore dilettante, Migliore rivista semi/professionale, Miglior artista professionista, Miglior editor professionista. 
Per ragioni tematiche e pratiche, lo speciale si occuperà della categoria Miglior romanzo. Gli autori che se ne sono aggiudicati il maggior numero nel corso dei sessant'anni di premio - entrambi annoverano ben quattro vittorie - sono Lois McMaster Bujold e Robert A. Heinlein, quest'ultimo premiato anche con il Retro Hugo del 2001 per l'anno 1951.

L'elenco dei romanzi vincitori dal 1953 al 2013: 

1953: L'uomo disintegrato (The Demolished Man) di Alfred Bester
1955: La macchina dell'eternità (They'd Rather Be Right) di Mark Clifton e Frank Riley
1956: Stella doppia (Double Star) di Robert A. Heinlein
1957: non assegnato
1958: Il grande tempo (The Big Time) di Fritz Leiber
1959: Guerra al grande nulla (A Case of Conscience) di James Blish
1960: Fanteria dello spazio (Starship Troopers) di Robert A. Heinlein
1961: Un cantico per Leibowitz (A Canticle for Leibowitz) di Walter M. Miller
1962: Straniero in terra straniera (Stranger in a Strange Land) di Robert A. Heinlein
1963: La svastica sul sole (The Man in the High Castle) di Philip K. Dick
1964: La casa dalle finestre nere (Way Station) di Clifford D. Simak
1965: Novilunio (The Wanderer) di Fritz Leiber
1966: Dune (Dune) di Frank Herbert ex aequo Io, l'immortale (This Immortal) di Roger Zelazny
1967: La Luna è una severa maestra (The Moon Is a Harsh Mistress) di Robert A. Heinlein
1968: Signore della luce (Lord of Light) di Roger Zelazny
1969: Tutti a Zanzibar (Stand on Zanzibar) di John Brunner
1970: La mano sinistra delle tenebre (The Left Hand of Darkness) di Ursula K. Le Guin
1971: Burattinai nel cosmo (Ringworld) di Larry Niven
1972: Il fiume della vita (To Your Scattered Bodies Go) di Philip José Farmer [già recensito qui] 
1973: Neanche gli dei (The Gods Themselves) di Isaac Asimov [già recensito qui] 
1974: Incontro con Rama (Rendezvous with Rama) di Arthur C. Clarke 
1975: I reietti dell'altro pianeta (The Dispossessed) di Ursula K. Le Guin
1976: Guerra eterna (The Forever War) di Joe Haldeman [già recensito qui] 
1977: Gli eredi della Terra (Where Late the Sweet Birds Sang) di Kate Wilhelm
1978: La porta dell'infinito (Gateway) di Frederik Pohl
1979: Il serpente dell'oblio (Dreamsnake) di Vonda McIntyre
1980: Le fontane del Paradiso (The Fountains of Paradise) di Arthur C. Clarke
1981: La regina delle nevi (The Snow Queen) di Joan D. Vinge
1982: La Lega dei mondi ribelli (Downbelow Station) di C. J. Cherryh
1983: L'orlo della Fondazione (Foundation's Edge) di Isaac Asimov
1984: Le maree di Kithrup (Startide Rising) di David Brin
1985: Neuromante (Neuromancer) di William Gibson
1986: Il gioco di Ender (Ender's Game) di Orson Scott Card
1987: Il riscatto di Ender (Speaker for the Dead) di Orson Scott Card
1988: I signori di Garth (The Uplift War) di David Brin
1989: Cyteen (Cyteen) di C. J. Cherryh
1990: Hyperion (Hyperion) di Dan Simmons [già recensito qui]
1991: Il gioco dei Vor (The Vor Game) di Lois McMaster Bujold
1992: Barrayar (Barrayar) di Lois McMaster Bujold
1993: Universo incostante (A Fire Upon the Deep) di Vernor Vinge ex aequo L'anno del contagio (Doomsday Book) di Connie Willis
1994: Green Mars (Green Mars) di Kim Stanley Robinson
1995: I due Vorkosigan (Mirror Dance) di Lois McMaster Bujold
1996: L'era del diamante (The Diamond Age) di Neal Stephenson
1997: Blue Mars (Blue Mars) di Kim Stanley Robinson
1998: Pace eterna (Forever Peace) di Joe Haldeman
1999: To Say Nothing of the Dog di Connie Willis
2000: Quando la luce tornerà (A Deepness in the sky) di Vernor Vinge
2001: Harry Potter e il calice di fuoco (Harry Potter and the Goblet of Fire) di J. K. Rowling
2002: American Gods (American Gods) di Neil Gaiman
2003: La genesi della specie (Hominids) di Robert J. Sawyer
2004: La messaggera delle anime (Paladin of Souls) di Lois McMaster Bujold
2005: Jonathan Strange & il signor Norrell (Jonathan Strange & Mr Norrell) di Susanna Clarke [già recensito qui] 
2006: Spin (Spin) di Robert Charles Wilson
2007: Alla fine dell'arcobaleno (Rainbows End) di Vernor Vinge
2008: Il sindacato dei poliziotti yiddish (The Yiddish Policemen's Union) di Michael Chabon
2009: Il figlio del cimitero (The Graveyard Book) di Neil Gaiman [già recensito qui]
2010: The Windup Girl di Paolo Bacigalupi ex aequo La città e la città (The City & The City) di China Miéville
2011: Blackout/All Clear di Connie Willis
2012: Among Others di Jo Walton
2013: Redshirts di John Scalzi

Tenete d'occhio le nostre pagine, perché nel corso del mese pubblicheremo, in occasione di questo speciale, nuove recensioni a romanzi che si sono aggiudicati il Premio Hugo.




1 Commenti:

  • 4 ottobre 2013 22:22
    Camilla P says:

    Bellissima idea! :D

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates