21 febbraio 2012

Tre anni di blog - Giveaway #2: Apocalypse Kebab di J. Tangerine

Ed eccoci al secondo giorno dei giveaway che ci accompagneranno fino al 4 marzo! Il romanzo che mettiamo in palio oggi è di prossima uscita, la seconda opera pubblicata di J. Tangerine, o di Giusy De Nicolo che dir si voglia. Dell'autrice, bravissima esordiente, avevamo già avuto modo di parlare relativamente al divertentissimo Porcaccia, un vampiro!, e ospiteremo sicuramente entro breve la recensione della sua seconda opera, che si preannuncia pazzoide come la prima: Apocalypse Kebab.
Volete avere l'occasione di vincerlo? Semplicissimo: basta, come sempre, essere followers pubblici del blog (se non lo siete, è sufficiente andare nella colonna a sinistra e cliccare su Unisciti a questo sito), compilare il form, e infine lasciare un commento di senso compiuto a questo post, magari scrivendoci perché vorreste leggere questo libro.
Ricordiamo che non c'è un limite ai giveaway a cui potete iscrivervi e che avete tempo fino a giorno 3 marzo a mezzanotte: il giorno 4 avverrà l'estrazione.


Alexandra ha ventitrè anni, si augura di finire cremata e che le sue ceneri siano sparate in cielo con un bellissimo fuoco d'artificio. E' bassa e piatta come una tavola, vive sopra il Paradise, ha un brutto carattere, le meches viola e un cane di nome Radicchio. Per campare consegna kebab. Tamel guarda i passanti rilassati, quasi felici, e prova compassione per loro, per le risate che si spegneranno e per le lacrime che saranno versate. Ma è solo un istante, e comunque non fa alcuna differenza. Non ci sarà pietà neppure per Praga, con le sue insegne al neon e il casino che comporta essere la frontiera dell'Europa con l'Oriente. Mostri aggrappati alle cattedrali e terra di conquista, è qui che lo scontro si farà definitivo per le sorti dell'intera umanità.  

J. Tangerine, dottoressa in Lettere, è appassionata di arti marziali, pittura barocca e cinema horror. Scrittrice di racconti underground, è la penna di maggior raffinatezza della Bloody Roses Secret Society, club di romanzieri che scrivono con il sangue. Il suo “Porcaccia, un vampiro”, firmato come Giusy De Nicolo e pubblicato in questa stessa collana, ha ottenuto positivo riscontro di critica e di pubblico.


Apocalypse Kebab di J. Tangerine
Mamma Editori, collana A cena col vampiro, 2012
Brossura, 9.80 Euro
9788887303544


Ringraziando l'autrice e la Mamma Editori per averci messo a disposizione una copia del libro, vi lasciamo alle recensioni di Sakura e Pythia a Porcaccia, un vampiro! e all'intervista all'autrice.


28 Commenti a “Tre anni di blog - Giveaway #2: Apocalypse Kebab di J. Tangerine”

  • 21 febbraio 2012 10:09
    La Fè says:

    Vampiri, zombie e mostri in generale sono la mia passione, sia tra le pagine dei libri sia sul grande schermo.....
    "Porcaccia, un vampiro"me lo sono perso (per ora) ma comincerei volentieri anche da questo!

  • 21 febbraio 2012 15:21
    LL says:

    Non è che sia veramente interessato perchè il libro non è del mio genere, ma mi piace leggere quindi potrebbe esssere un nuovo punto di partenza.

  • 21 febbraio 2012 18:27
    Anonimo says:

    Bisogna uscire dal mood della fantascienza. Bisogna mettersi nei panni di Alexandra una sfigata che se la vede col mondo da sola, una che ha avuto anche l'ebrezza delle pasticche, una che ci ha fatto il callo a vedere tutti i suoi affetti andarsene chissà dove e piantarla in mezzo a Praga come una carota piantata nel culo del mondo. Bene Alexandra non è l'unica a passarsela male, ce ne sono altri 5 come lei. Sfigati a vario titolo: un vecchio gay perseguitato dall'ex regime, una grassona in crisi perché grassona, un giostraio rom che il padre riempiva di botte, il figlio di un magnate schiacciato dall'ombra paterna, un nerd senza orizzonte oltre lo schermo del suo Pc. Tutti sfigati ma così tanto da aver compensato sviluppando una sensibilità particolare: avvertire prima degli altri quando il continuum spaziotemporale viene violato. Sono i COLUMN, una selezione di giovani con una bussola piantata nel cervello. E saranno loro, anzi sopratutto lei, Alexandra, a fiutare il casino per primi: a Praga frontiera dell'Europa orientale stanno tornando gli Inferenti. Sì proprio loro: quelli che ai tempi di Enoch si ciularono le figlie degli uomini in cambio di due stronzate di nozioni su come si coltivano i pomodori. Quelli dei tempi dei golem, quelli dei tempi dei garoyle. :-)
    Chi vi parla è Monica l'editor dell'augusta opera di J.Tangerine. Salve a tutti.

  • 21 febbraio 2012 18:52
    Marty says:

    Metà horror metà fantascienza e poi c'è il dramma di un conflitto interiore lo leggerei volentieri.

  • 21 febbraio 2012 19:20

    Sembra una storia innovativa, sopprattutto perchè a quanto ho capito la protagonista è una strafiga. Più contro corrente di così!
    Mi ispira, incrocio le dita

  • 21 febbraio 2012 21:22
    Anonimo says:

    Mi piacciono le storie di vita vera non le cretinate di draghi e vampiri.

  • 21 febbraio 2012 22:42
    Anonimo says:

    Beh rispondendo ad Anonimo: "Mi piacciono le storie di vita vera non le cretinate di draghi e vampiri". Garantisco che non è affatto una cretinata. Non basta il fantastico per decidere che un libro è una cretinata. Che facciamo buttiamo nel cesso Buzzati e Borges? :-)
    Monica

  • 22 febbraio 2012 09:19
    Anonimo says:

    Molto interessante! Ho letto l'antemprima del libro e trovo che l'autrice scrive in un modo fresco e accattivante :D

  • 22 febbraio 2012 09:21
    Anonimo says:

    Ho appena lasciato un commento e non mi sono firmata...
    Lo faccio ora.
    Lyna

  • 22 febbraio 2012 10:42
    Pupottina says:

    un fantasy dal titolo simpatico!!!
    partecipo.

  • 22 febbraio 2012 20:47
    Anonimo says:

    Apocalypse Kebab diventerà un cult per gli amanti del genere!

  • 23 febbraio 2012 14:42

    Questo sembra un urban fantasy diverso dal solito a cominciare dal titolo! Anch'io desidero essere cremata come la protagonista e mi piace tanto il Kebab, perciò posso dire che mi sta già simpatica:)
    Mi piacerebbe molto leggerlo quindi partecipo.

  • 23 febbraio 2012 16:19
    graziella says:

    Partecipo e ho condiviso...
    Mi piacerebbe molto leggere il libro...lo trovo molto IN...

  • 23 febbraio 2012 16:22
    miein says:

    Che la protagonista di un romanzo sui vampiri abbia le meches viola, un cane che si chiama Radicchio e la voglia di finire in un fuoco d'artificio è sicuramente cosa assai promettente. Se a ciò sommiamo Praga come ambientazione e Apocalypse Kebab come titolo non posso che diventare molto molto curiosa!

  • 23 febbraio 2012 18:31
    LadyCooman says:

    La trama sembra divertente quindi partecipo volentieri.

  • 24 febbraio 2012 10:50

    la trama mi ha incuriosito troppo...
    ti seguo come betsabè.

  • 25 febbraio 2012 12:20
    Crysalis says:

    Dalla descrizione mi incuriosisce molto, sembra abbastanza delirante da piacermi! XD partecipo! XD

  • 25 febbraio 2012 16:34
    crisgabrisa says:

    sembra carino... può piacermi .

  • 25 febbraio 2012 22:19
    Lawrence says:

    Un libro ambientato a Praga!*_* Finally!
    Io adoro Praga, e dalla trama sembra che nel libro ci sia una buona dote di umorismo e di azione, tutto ovviamente a sfondo fantasy!
    Come potrei non partecipare?

  • 26 febbraio 2012 16:03
    paprika says:

    Già per il titolo questo libro promette bene!Dalla trama mi incuriosisce parecchio,con una protagonista decisamente simpatica e la storia ambientata a Praga, una città bellissima!
    Incrocio le dita^^

  • 27 febbraio 2012 10:08
    maria teresa says:

    Adoro questo genere , ci provo:)
    gfc maria teresa

  • 29 febbraio 2012 15:45
    gabri says:

    mi incuriosice, speriamo bene ;)
    gfc gabri acito

  • 29 febbraio 2012 16:31
    Stefania says:

    I libri di questa casa Editrice sono sempre molto originali. Per ora ne ho letti alcuni e son sempre rimasta soddisfatta. Onestamente il titolo mi lasciava un pò perplessa... ma la trama mi fa provare una certa simpatia per Alexandra. Ci provo. Grazie!

  • 1 marzo 2012 17:04

    Partecipo con entusiasmo, sembra un libro divertente e allegro! E ogni tanto questi sono i libri che ci vogliono per tirarci su di morale!!
    GFC: Giada Celeste
    EMail. giadacassar7887@gmail.com

    Incrocio le dita!

  • 3 marzo 2012 01:06

    L'inizio mi ha fatto ridere tantissimo, abbiamo molte cose in comune :D Però più leggevo la trama e più scorgevo novità inquietanti :| Chissà com'è !!!

  • 3 marzo 2012 14:52
    marty says:

    non ho letto il primo libro dell'autrice e non so se siano collegati, ma questo libro sembra davvero divertnte!

  • 3 marzo 2012 22:09
    alia87ify says:

    Mmmm...mi incuriosisce molto la trama... Non so!!Secondo me potrebbe essere promettente!

  • 4 marzo 2012 11:23

    l'ho appena finito: mi ha coinvolto, appassionato e divertito. Lo consiglio!!

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates