28 luglio 2010

Notizie sul giocatore Rubaŝov - Carl-Johan Vallgren

Articolo di Sakura

San Pietroburgo, 31 dicembre 1899. Nella sua camera in affitto il giovane Rubasov riceve una visita da lui spesso sollecitata: quella del Demonio, pronto a fargli sottoscrivere il classico contratto per la cessione dell'anima. Però l'unico desiderio di Rubasov, giocatore incallito, è fare una partita a carte con il signore delle tenebre. Il brivido del rischio sarà la sua ricompensa. Lui perde e il Diavolo se ne va, ma l'alba del nuovo secolo ha in serbo una sorpresa per l'ancora confuso protagonista: il foglio firmato la sera precedente si rivela indistruttibile. Ha inizio così una serie di eventi che portano Rubasov all'apice del successo e poi, inevitabilmente, in rovina... ma senza poter morire.

Recensione

Si staglia a metà tra la quarta e la quinta stella, forse non proprio meritatamente, ma vedrò di andare con ordine.

E’ uno dei libri più avvincenti che mi siano capitati tra le mani negli ultimi tempi: c’è quello spruzzo di soprannaturale che tanto mi attira, il patto col diavolo con tanto di partita a poker che ha sancito definitivamente la mia decisione di acquistarlo, una passeggiata tra i disastri più efferati del secolo breve, incontri casuali con le figure più ambigue della storia: Rasputin, il mio vecchio concittadino Cagliostro, Paracelso, …
Dalla Russia borghese del millenovecento alle trincee tedesche della Prima Guerra Mondiale, dal partito nazista agli scontri tra cattolici e protestanti in Inghilterra, passando per circhi, sedute spiritiche, trasmissioni televisive, alchimisti, ghetti e rovine, un misterioso narratore segue le mosse di Nikolaj Rubaŝov, che dopo aver scommesso l’anima con un altrettanto misterioso ospite in una notte di fine secolo, invece di essere spedito nell’emblematico inferno, si è visto donare un’indesiderata quanto terribile immortalità, poco letterariamente accompagnata dalla decadenza fisica e mentale di chi fosse realmente giunto alla veneranda età di centoquarant’anni.
Ma nell’ultima notte del millennio, dopo cent’anni di tristi peregrinazioni alla ricerca del suo ‘beneficiante’, forse potrebbe essergli concessa una rivincita…

Il punto di forza di questo libro è l’impersonalità. Che è anche il suo punto debole: un punto di vista in prima persona sarebbe stato molto più coinvolgente – m’immaginavo già puntuali flussi di pensieri sulle angosce di chi è condannato a una solitaria immortalità-, ma anche tedioso se portato avanti per quattrocento pagine. Il titolo, invece, doveva mettere in guardia: Notizie sul giocatore Rubaŝov, appunto; non un diario, ma una cronaca dei suoi avvistamenti nel corso del secolo, a volte solo accennati, ma altre volte argomentati per uno o due capitoli. Ecco perché quel voto immeritato: la parte centrale è spesso un po’ sterile, a volte confusa; questo perchè Vallgren ha il vizietto di presentare i personaggi in scena facendoli intuire annotando un loro caratteristico particolare, senza però nominarli; e sta al lettore comprendere di chi si stia parlando.

I due capitoli finali, però, sono piccole perle che mi hanno spinta a rivalutare il libro, per cui purtroppo il lettore perde interesse a causa della sterilità della parte centrale.

Va da sé che ne consiglio assolutamente la lettura. Non aspettatevi puntuali descrizioni o lunghe digressioni, però.
Per terminare, mi chiedo perché Vallgren sia praticamente sconosciuto, nonostante abbia vinto un prestigioso premio per la sua prima opera, Storia di un amore straordinario, e perché Notizie sul giocatore Rubaŝov lo sia ancor più.
Misteri dell’editoria. Sta a noi lettori scavare in mezzo al letamaio di bestseller per trovare questi poveri desaparecidos.

Giudizio:

+4stelle+ (e mezzo)

Dettagli del libro

  • Titolo: Notizie sul giocatore Rubasov
  • Titolo originale: Dokument rorande spelaren Rubashov
  • Autore: Carl-John Vallgren
  • Traduttore: C. Giorgietti Cima
  • Editore: TEA
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • Collana: Teadue
  • ISBN-13: 9788850216123
  • Pagine: 369
  • Formato - Prezzo: Brossura - 8,60 Euro

1 Commenti:

  • 12 aprile 2009 17:38
    sakura87 says:

    Aggiunto alla wishlist.
    Pazzesco! Adoro da morire i libri soprannaturali come questo!

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates