19 gennaio 2015

Le spade dell'imperatore (Cronache del Trono Incompiuto, I) - Brian Staveley

Un’oscura minaccia incombe sui figli dell’Imperatore di Annur.
Kaden, erede al Trono Incompiuto, ha trascorso otto anni in un eremo sperduto sulle montagne, dove i monaci devoti al Dio Assoluto gli hanno trasmesso un enigmatico sapere. I loro rituali contengono la chiave per raggiungere un potere antico che Kaden deve imparare a controllare prima che sia troppo tardi.
Sulle Isole Qirin, lontano da tutto, Valyn si sottopone allo stremante addestramento impartito dai Kettral, un’élite di guerrieri che combatte volando su giganteschi rapaci. Prima di affrontare il mondo esterno, però, Valyn dovrà superare un’ultima, terribile prova.
Nella capitale dell’Impero, Adare, as­surta al rango di ministro, vuole dimostrare il proprio valore davanti al popolo. Ma ha anche un’altra missione: vendicare suo padre. Niente e nessuno potrà fermarla, se riuscirà a dominare l’indole che ha ereditato dalla sua stirpe.
Ora che l’Imperatore Sanlitun è morto, il destino dei suoi tre figli sarà deciso in una battaglia spietata contro nemici sconosciuti, sotto lo sguardo di antichi dèi sanguinari.

Recensione

Kaden, Valyn, Adare. Sono i tre figli che l'Imperatore Sanlitun, assassinato a tradimento, si è lasciato dietro. Kaden, l'erede al trono, da anni è in ritiro ad Ash'klan, sperduto nelle Montagne delle Ossa, educato dai monaci shin in pratiche tutt'altro che regali. Analogamente Valyn, che diverrà la sua spada, da anni si addestra sulle Isole Qirin per diventare un membro dei Kettral, il più feroce corpo di guerrieri delle terre conosciute. Adare, la cui educazione non sfigura innanzi a quella dei fratelli maschi, è l'unica rimasta a palazzo in qualità di Ministro delle Finanze: come i fratelli, anche lei si muove su un campo minato, quello della diplomazia, che potrebbe esploderle sotto i piedi da un momento all'altro.
Insieme alla notizia della morte del padre, ricevuta da un soldato morente durante una missione, Valyn apprende che esiste un complotto ai danni della famiglia reale: il suo pensiero va subito a Kaden, isolato in un luogo così sperduto da rischiare di essere assassinato prima ancora di scoprire di essere diventato imperatore. Tuttavia, bloccato sulle Isole Qirin fino alla fine dell'addestramento, non può che attendere la terribile prova finale per diventare un Kettral a tutti gli effetti, in modo da poter volare ad Ash'klan in autonomia. E mentre il fratello maggiore si sottopone a un addestramento non meno duro, minacciato da creature che sembrano sbucare fuori dall'ombra della leggenda, Adare cerca di preservare il diritto al trono della loro famiglia da più subdole minacce.

Con Le spade dell'imperatore, primo volume delle Cronache del Trono Incompiuto - cui faranno seguito The Providence of Fire nel 2015 e un terzo volume l'anno successivo -, Brian Stavely esordisce nel mondo fantasy. Un esordio col botto, perché il volume ha pochi difetti e mostra una maturità sorprendente: oltre a saper scrivere bene, Stavely sa dosare i ritmi narrativi e terminare ogni capitolo sospendendo una scena in modo da costringere il lettore a leggere quello successivo. I personaggi sono molto ben caratterizzati e la trama, anche se inevitabilmente finisce per presentare qualche stereotipo del genere, risulta solida e interessante: è soprattutto apprezzabile l'idea di seguire le vicende di tre fratelli cresciuti separatamente, ognuno impegnato in un difficile addestramento volto far sì che arrivino preparati a ricoprire i ruoli che li aspettano.
Anche l'ambientazione è curatissima: Staveley tratteggia un mondo interessante delineandone in modo esaustivo, ma senza scadere in tediose descrizioni o lunghi dialoghi esplicativi, geografia, storia, leggenda, sistema sociale e religioni. A tal proposito non si lasci il lettore scoraggiare dall'impronunciabilità di alcuni nomi: il romanzo è dotato di appendici.

Un ottimo esordio, dunque, a cui si spera faranno seguito due romanzi di eguale se non maggior valore.

Giudizio:

+4stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: Le spade dell'imperatore
  • Titolo originale: The Emperor's Blades
  • Autore: Brian Staveley
  • Traduttore: S. Minacapelli
  • Editore: Gargoyle
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • Collana: Extra
  • ISBN-13: 9788898172535
  • Pagine: 619
  • Formato - Prezzo: Brossura - 19.50 Euro

2 Commenti a “Le spade dell'imperatore (Cronache del Trono Incompiuto, I) - Brian Staveley”

  • 25 gennaio 2015 15:34
    Alex B. says:

    Sinceramente non me ne intendo ma è una questione di diritti o simile il fatto che molte volte cambiano l'immagine di copertina invece di lasciare quella originale? Quella dell'edizione inglese era troppo bella

  • 25 gennaio 2015 15:47
    sakura87 says:

    Non so se sia il caso della Gargoyle quindi ti rispondo con le mie generiche conoscenze: a volte è più economico pagare un grafico italiano per una copertina nuova (quasi ogni casa editrice ha i suoi) che acquistare i diritti di quella originale. Altre volte è una scelta di marketing: ciò che visivamente attrae il lettore americano non necessariamente funziona anche per il lettore italiano. Altre ancora, più semplicemente, la casa editrice ha una precisa linea grafica cui la cover originale non si adatta bene.

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates