30 dicembre 2014

31 notti - Ignacio Escolar

Un cavalluccio marino tatuato sulla natica sinistra, gli occhiali da secchiona che si infila in ginocchio sul bordo del letto: è per Vicky che sei lì, incollato al bancone della discoteca Premium, a far tintinnare il ghiaccio nel gin tonic alle tre del mattino. E tu vuoi farmi credere che stai lavorando, che hai l’idea giusta per svoltare: scrivere uno scoop sul narcotraffico che incendia le notti di Madrid?
Per certe cose, amico, bisogna esserci tagliati. Come Velasco, che ti può sembrare inoffensivo finché non gli viene quel tic all’occhio sinistro. Come Alek, che ha chiamato Sorcio il suo gatto e se lo porta in giro nella tasca del giubbotto antiproiettile. Ma tu, con una moglie, due figli, un mutuo su un appartamento in calle del Sodio e una Mégane che gratta quando metti la quarta, non ci arrivi, che stai facendo una cazzata in mondovisione? E dire che l’avevi ben visto il bidone di acido solforico in mezzo a quella stanza.

Recensione

La trama di questo noir che si legge tutto di un fiato è ben congegnata e ricca di colpi di scena. Ogni capitolo scandisce una notte passata alla discoteca Premium di Madrid e il romanzo si conclude alla trentunesima.

Il protagonista è un giornalista che la sera, dopo aver controllato e corretto gli articoli dei colleghi, accertatosi che non vi sia da inserire qualche notizia dell’ultimo momento, manda in stampa il giornale per cui lavora. Fatto ciò, invece di tornare alla propria famiglia, si reca in una discoteca alla ricerca di un improbabile scoop sul narcotraffico che possa dare nuovo e diverso impulso alla sua carriera, nonché per rilassarsi dopo la giornata di lavoro con qualche drink, perché, come gli diceva Fernandez, un suo vecchio capo, il loro è il mestiere delle tre D:

«Dipsomani, depressi e divorziati. Noi che facciamo questo mestiere moriamo calvi, soli e di cirrosi, però almeno la mattina possiamo dormire. Il giornalismo è duro, ma è sempre meglio che lavorare.»
Il giornalista non è ancora arrivato alla terza D, il divorzio, ma sa di essere sulla strada per raggiungere anche quello, perché in realtà quella dello scoop è solo una scusa verso se stesso per frequentare il locale: il vero motivo della sue nottate nella movida spagnola è la presenza di Vicky, la sensuale e torbida barista che esercita su di lui un fascino irresistibile.
Nella discoteca conosce Alek, buttafuori polacco alto due metri e grosso in proporzione, nonché Velasco, un poliziotto corrotto, pazzoide e senza scrupoli. I due hanno molte esperienze da raccontare e il giornalista, incuriosito e un po’ spaventato dalle loro vicende, spera di poter trarre un articolo dalle loro storie, sempre che un giorno non abbia la possibilità di assistere a qualche evento da poter descrivere in prima persona.

L'imprevedibile accade e, insieme ad Alek e Velasco, per una serie di circostanze, viene coinvolto in una lotta senza esclusione di colpi fra narcotrafficanti messicani e colombiani. Ma il diavolo ci mette il suo zampino e, si sa, sono sempre coloro che non hanno le spalle abbastanza coperte a rischiare di più, specie quando non capiscono di venire utilizzati come pedine in un gioco più grande di loro e potrebbero finire con l'essere i capri espiatori di una guerra fra polizia e spacciatori.

Il romanzo di Ignacio Escolar ha un ritmo incalzante e avvince il lettore dalla prima all’ultima pagina. Lo stile è fresco ed asciutto come si addice ad un noir di questo genere. Anche se questo è il romanzo d’esordio di Escolar, si sente che non è uno scrittore alle prima armi e che il giornalismo è il suo pane quotidiano.

Giudizio:

+4stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: 31 notti
  • Titolo originale: 31 noches
  • Autore: Ignacio Escolar
  • Traduttore: Gina Maneri
  • Editore: Marcos y Marcos
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • Collana: Gli Alianti
  • ISBN-13: 9788871687025
  • Pagine: 154
  • Formato - Prezzo: Brossura - Euro 14,00

1 Commenti:

  • 8 febbraio 2020 12:56
    JoschClane says:

    come si addice ad un noir di questo genere. Anche se questo è il romanzo d’esordio di Escolar

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates