14 novembre 2012

Eventi librari: Bookcity Milano

Milano lancia la sua sfida per candidarsi come capitale culturale del Nord Italia affiancando agli oramai tradizionali Fiera del Libro di Torino e Festivaletteratura di Mantova il suo Bookcity, una tre giorni del libro che coinvolgerà tutta la città dal 16 al 18 novembre.
Difficile definire questa iniziativa che potremmo definire "ecumenica" in quanto i vari eventi si terranno in contemporanea in diversi luoghi del capoluogo lombardo: biblioteche, piazze, monumenti e perfino il carcere di San Vittore ospiteranno il Bookcity, a partire dal Castello Sforzesco in cui si terrà la serata inaugurale giovedì 15 novembre alle 20:30 intitolata «Leggere Milano», una lettura collettiva di brevi estratti di libri su Milano a cura del Forum delle culture e delle città del mondo, con l'intervento di Umberto Eco. Ecumenica è anche per il tipo di eventi previsti che spaziano dalle presentazioni librarie ai dibattiti pubblici sul tema dell'editoria, dagli incontri con gli autori alle letture pubbliche passando per rappresentazioni teatrali, laboratori sperimentali e momenti musicali. Un programma vastissimo, forse anche troppo visto il numero di eventi che si accavallano e la loro eterogeneità, simbolo dell'evidente entusiasmo che si cela dietro questa manifestazione ma anche dell'inesperienza dovuta al fatto che si tratta della prima edizione.
Di Bookcity infatti si è iniziato seriamente a parlare solo un anno fa, in seguito alla proposta di alcuni fra i maggiori editori milanesi (ricordiamo che in Lombardia a sede quasi il 20% delle case editrici italiane); l'idea di un festival letterario nel capoluogo lombardo ha incontrato il favore dell'Assessore alla Cultura di Milano Stefano Boeri e ha potuto contare sul patrocinio di alcune associazioni quali la Camera di Commercio, la Fondazione Corriere della Sera, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, la Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri e Aie.
Come abbiamo detto, si tratta di un programma enorme per cui di seguito ci limiteremo a segnalarvi alcuni fra gli eventi principali, ma veramente vi raccomandiamo di consultare il programma ufficiale, le iniziative sono veramente tante e tutte diverse, una Milano totalmente in osteggio dei libri.
Sicuramente si tratta di un tipo di iniziativa sperimentale, la cui struttura è rimasta in divenire fino quasi all'ultimo minuto per cui non dubito che gli organizzatori scopriranno molte cose da sistemare ma comunque è evidente che si parla di un evento stimolante ed innovativo, per cui consigliamo ai lettori che ne hanno la possibilità di partecipare e magari poi tornare a lasciarci un commento con le loro impressioni.


  • 15 Nov, ore 18: Luis Sepúlveda dialoga con Bruno Arpaia, presentando il suo ultimo romanzo Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico.
  • 16 Nov, ore 14:00: Ascanio Celestini incontra i detenuti presso il carcere di San Vittore
  • 16 Nov, ore 17: incontro con lo scrittore Glenn Coooper (accompagnato da Tullio Avoledo) che discuterà gli aspetti più enigmatici del suo ultimo romanzo I custodi della biblioteca.
  • 16 Nov, ore 17: presso la Biblioteca Harar si terrà una lettura in lingua inglese per bambini da 6 a 10 anni, riadattata da The Canterville Ghost di Oscar Wilde.
  • 16 Nov ore 17: al teatro Franco Parenti la Proiezione de Il turno di notte lo fanno le stelle, scritto da Erri De Luca e diretto da Edoardo Ponti. Al termine incontro con il regista e con lo scrittore che parlerà anche del suo ultimo libro La notte dei numeri.
  • 16 Nov ore 18: al teatro Elfo Puccini la possibilità di dialogare con Joanne Harris, l'autrice di Chocolat.
  • 16 Nov ore 18.30: al Palazzo Reale (Sala Conferenze) alcuni protagonisti del mondo editoriale di oggi ci parlano di "Capolavori rifiutati. Avventure e peripezie di alcuni dei libri più amati del Novecento italiano".
  • 16 Nov ore 21:00: di nuovo al teatro Elfo Puccini Jeffery Deaver e Giorgio Faletti tra parole e musica: due maestri del thriller e i loro segreti.
  • 17 Nov ore 11:00: al teatro Franco Parenti Valerio Massimo Manfredi ci racconta la storia di Ulisse, Odisseo, Nessuno. Il mito che solca i mari e la storia.
  • 17 Nov ore 11:30: presso Piccolo Teatro Strehler incontro con i maggiori protagonisti dell’antipolitica: Gianni Barbacetto, Renato Pezzini e Marco Travaglio e le biografie politiche di Bertinotti, Bossi e Formigoni
  • 17 Nov ore 15:00: due Letture sceniche, la prima presso Stazione Metropolitana Loreto: Viaggi. “A me sembra che sarei felice dove non sono” (Charles Baudelaire) mentre la seconda si tiene presso Stazione Metropolitana Duomo dove Bergonzoni legge.
  • 17 Nov ore 15:30: Bookcrossing, Scambio dei libri tra cittadini di ogni nazionalità per adulti, ragazzi, bambini presso la Scuola Primaria Luigi Cadorna
  • 17 Nov ore 17:00: al Castello Sforzesco (Sala Weil Weiss) una Tavola rotonda a cura di Alfabeta2 con Umberto Eco, Paolo Fabbri e Andrea Cortelless.
  • 17 Nov ore 17:00: I libri per bambini di Daniel Pennac & Roald Dahl presentati alla Biblioteca Baggio
  • 17 Nov ore 17:00: al Teatro Elfo Puccini David Grossman parla di Parole che non possiamo dire e delle sue opere
  • 18 Nov ore 11:00: al Teatro Carcano si va a caccia di sogni con Massimo Gramellini e Federico Taddia
  • 18 Nov ore 14:00: una passeggiata nel tempo: visita guidata al Castello di Porta Giovia (Castello Sforzesco)
  • 18 Nov ore 14:00: conferenza su J.R.R. Tolkien tra letteratura e cinema Con la proiezione di una clip dal film Lo Hobbit. Un viaggio inaspettato diretto da Peter Jackson, nelle sale a dicembre. Presso il Castello Sforzesco (Sala Weil Weiss)
  • 18 Nov ore 15:00: Jewish and the City. L’ebraismo a portata di libro Sinagoga Centrale
  • 18 Nov ore 15:30: Castello Sforzesco (Sala Viscontea) Da Pinocchio a Harry Potter, 150 anni di illustrazione italiana dall’archivio Salani. 1862-2012
  • 18 Nov ore 18:00: Salman Rushdie autografa alla Mondadori Multicenter Duomo
  • 18 Nov ore 19:00: Verdi l’italiano: il Maestro Riccardo Muti dialoga con Armando Torno
  • 18 Nov ore 19:00: Parole contro la guerra: l’ultimo incontro di Tiziano Terzani coi suoi lettori Teatro Elfo Puccini

2 Commenti a “Eventi librari: Bookcity Milano”

  • 14 novembre 2012 14:36
    Peek-a-booK! says:

    Molto interessante anche se, effettivamente, bisognerebbe avere il dono dell'ubiquità per poter partecipare a tutto, un po' come capita anche a Torino :)

    Valentina
    www.peekabook.it

  • 14 novembre 2012 18:28

    Sarò piantato lì per tutta la giornata!

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates