7 agosto 2009

Nubi di pioggia - Denise Mina

Maureen O'Donnell vive a Glasgow e lavora presso un rifugio per donne maltrattate insieme all'amica Leslie. Presso il rifugio, qualche settimana prima, aveva trovato riparo Ann Harris, una ragazza picchiata selvaggiamente dal marito. Ma adesso Ann è scomparsa e Leslie è particolarmente interessata alla vicenda al punto di chiedere all'amica Maureen di indagare. Poco dopo a Londra viene ritrovato il corpo di Ann sopra un materasso sul Tamigi. Ed è proprio da Londra che partono le indagini di Maureen su un caso che subito si dimostra un vero rompicapo. E dove ciò che appare vero ben presto si scopre essere falso.

Recensione

Ho molto apprezzato Nubi di pioggia sia per l'originalità che per il realismo dei contenuti. L'autrice non risparmia dunque descrizioni molto forti e, attraverso un libro noir molto intenso e appassionante, affronta temi difficili come la violenza sulle donne così come i numerosi limiti del "welfare" sociale. Infatti, nei casamenti popolari di Glasgow sono estremamente numerose le madri di famiglia alcolizzate e volontariamente disoccupate che non si fanno scrupoli a utilizzare gli assegni elargiti dallo stato per il mantenimento loro figli come moneta di scambio per procurarsi da bere.

Ciò che emerge da questo libro è un'umanità crudele, che non ha pietà neppure per i propri bambini, persone pronte a ogni bassezza pur di riuscire a passare un'altra giornata al pub. Eppure, in un quadro realistico e molto coerente che non sembra lasciare scampo, trovano spazio l'amicizia, la solidarietà, la generosità e, alla fine, la libertà. Senza mai scadere nel buonismo e nel lieto fine scontato e banale, Maureen emerge come una donna che ha molto sofferto ma che non ha dimenticato quanto faccia sentire bene essere d'aiuto a qualcun altro, qualcuno che magari ha sofferto più di lei. Qualcuno che magari ha più bisogno d'aiuto di lei, anche se in questo caso si tratta di un uomo. La protagonista non si chiude dunque nel suo dolore e negli abusi subiti ma intuisce che il vero segreto per la salvezza sta nel comunicare, nell'accogliere, nell'aprirsi agli altri. Ecco che il dolore si attutisce, che gli orizzonti si aprono e che possibilità e le scelte si moltiplicano. La cosa più nobile che un essere umano possa fare è quindi lottare al fianco di un'altra persona, sostenendo anche la verità e le ragioni altrui. Quindi Nubi di pioggia, attraverso un viaggio negli inferi e nella durezza di Glasgow, si rivela alla fine come un romanzo sul coraggio, sulla forza spirituale profonda e segreta di ognuno di noi e sulla solidarietà.

Dettagli del libro

  • Titolo: Nubi di pioggia
  • Titolo originale: Exile
  • Autore: Denise Mina
  • Traduttore: Eva Kampmann
  • Editore: Guanda
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • Collana: Narratori della Fenice
  • ISBN-13: 9788882463373
  • Pagine: 375
  • Formato - Prezzo: Brossura - 15,00 Euro

2 Commenti a “Nubi di pioggia - Denise Mina”

  • 10 agosto 2009 15:41
    Inés says:

    ..bellissimo blog! seguirò con attenzione ogni tuo consiglio.. sono affamata di inchiostro!

  • 10 agosto 2009 21:46
    Vittoria A. says:

    Sono molto contenta di averti consigliato un libro e spero tanto che ti piaccia!

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates