23 settembre 2014

Trent'anni e li dimostro - Amabile Giusti

Carlotta ha quasi trent'anni, e si considera una sfigata cronica: raggiunge il metro e sessanta solo con i tacchi a spillo, ha una famiglia decisamente folle e all'orizzonte non vede l'ombra di un fidanzato come si deve. Non solo: è appena stata licenziata a causa della sua irrefrenabile schiettezza... ma ora, per arrivare alla fine del mese, è costretta ad affittare una stanza del suo appartamento. Luca, il nuovo inquilino, ha molti pro (è bellissimo, fa lo scrittore, è dannatamente simpatico) ma altrettanti contro: è disordinato, fuma troppo e ha il pessimo vizio di portarsi a casa le sue conquiste, una diversa ogni notte. Carlotta non chiude occhio e in più si sente una vera schifezza. Non lo ammetterebbe mai, ma quel maschio predatore che tratta le donne come kleenex e gioca sul fascino tenebroso del romanziere la sta facendo innamorare. In una girandola di eventi sempre più buffi, tra una madre terribile, una sorella bellissima e gelosa, una tribù di parenti fuori controllo, un nuovo lavoro tutto da inventare e molti incontri ravvicinati con Luca e le sue fidanzatine di passaggio, Carlotta imparerà che è lei la prima a dover credere in se stessa... Del resto è stato così anche per l'autrice di questo romanzo, che scrive da sempre e non si è arresa alle difficoltà del mondo editoriale, decidendo di auto-pubblicare il suo libro in rete... il successo è stato talmente grande che presto un'agente ha notato il libro, e ha dato vita a un'asta tra gli editori! Per questa nuova edizione cartacea del romanzo Amabile ha lavorato ancora, insieme alla sua editor, per regalare alle lettrici una storia strepitosa, scritta magnificamente e piena dello humour e dei sapori delle ragazze italiane. La storia di una donna vera, non giovanissima, non bellissima, ma piena di grinta, e capace di trovare il proprio posto nel mondo. Perché nella lingua della felicità l'aggettivo imperfetta vuol dire, semplicemente, unica.

Recensione

264 pagine di serenità. Un esordio in grande con un genere semplice ma molto amato dalle lettrici romantiche di tutto il mondo. Amabile Giusti è riuscita, come prima di lei Anna Premoli, a rilanciare il genere rosa made in Italy, equiparandolo alle più note scrittrici americane campionesse di vendite.
Una scrittrice che si cimenta con la stesura di un testo di genere chick-lit per la prima volta, riuscendo, dopo essersi auto-pubblicata, a farsi notare dall’agente letterario Laura Ceccacci e pubblicare da uno degli editori più noti del panorama italiano.

Il libro narra le vicende di una ragazza prossima ai trent’anni terribilmente innamorata del suo coinquilino sexy e superficiale, nulla di nuovo quindi; ciò che rende speciale questo libro è la capacità di rispecchiare un genere che ha dei precisi canoni stilistici e renderlo assolutamente coinvolgente.
Carlotta rappresenta tutte quelle ragazze insicure e arrendevoli nei confronti delle piccole lotte quotidiane che hanno come protagoniste la bellezza, la sensualità, la voglia di essere amate da qualcuno che può sembrarci irraggiungibile, solo perché si pensa di non esserne all’altezza.
Una protagonista schietta, buffa, terribilmente divertente e completamente persa in una miriade di voli mentali che altro non sono che insicurezze e castelli in aria. Lentiggini e capelli indomabili sono la punta di un corpo minuto ed esile che Carlotta detesta e considera bruttino. A fare da cornice troviamo invece una madre e una sorella decisamente fuori dagli schemi, entrambe bellissime e senza molti scrupoli se si tratta di raggiungere i propri obiettivi personali.

Il lettore si ritroverà immerso in una realtà caotica, si perderà nei bugigattoli dove la nostra Carlotta, si reca per acquistare delle cianfrusaglie costosissime commissionatele da un regista egocentrico e viscido per il quale la nostra protagonista deve a malincuore a lavorare. Ci saranno diversi giri di giostra con uomini incapaci di farle battere il cuore come il suo prezioso e irraggiungibile Luca, ma avremo anche la soddisfazione di veder crescere pian piano e in maniera non semplice, un sentimento che ci lascerà con il sorriso e le farfalle nello stomaco.

Situazioni romantiche e piccanti vi spingeranno a divorare questo libro in una giornata soltanto, facendovi fantasticare e sorridere allo stesso tempo. Una sorpresa, questo è stato per me, una sorpresa davvero piacevole.
Amabile Giusti usa con cognizione di cause la nostra bella lingua; nonostante la semplicità che il genere richiede e l’uso della prima persona non lascino molto margine d’interpretazione del testo, lei ha saputo rendere in maniera diretta e realista i dialoghi che si susseguono senza sosta. Il modo di descrivere le sensazioni interiori della protagonista lascia intuire un sapiente uso della scrittura e mi fa sperare che l’autrice voglia cimentarsi anche nella stesura di un testo di maggiore spessore letterario. Non mi resta che augurarmi di poter leggere presto una nuova avventura in rosa o in altri colori, perché no, della nostra Amabile Giusti.

Giudizio:

+4stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: Trent'anni e li dimostro
  • Autore: Amabile Giusti
  • Editore: Mondadori
  • Data di Pubblicazione: settembre 2014
  • Collana: Omnibus
  • ISBN-13: 9788804643678
  • Pagine: 261
  • Formato - Prezzo: Rilegato - 11,90 Euro

1 Commenti:

  • 23 settembre 2014 11:18

    Ho letto il libro da pochi giorni e mi sono divertita parecchio. Amabile ha saputo ben giocare le sue carte e ci ha regalato una storia davvero molto piacevole e concorrenziale. :-)

Posta un commento

 

La Stamberga dei Lettori Copyright © 2011 | Template design by O Pregador | Powered by Blogger Templates